Scopri il progetto

CROSSabili FITNESS ACCESSIBILE

“Fitness Accessibile” il nome del progetto che ha come obiettivi aiutare le persone a migliorare il proprio benessere psicofisico, rinforzare la muscolatura, incrementare la forza fisica, migliorare la coordinazione dei movimenti e la capacità respiratoria e anche aumentare la capacità di resistere alla fatica.

Tutti i video tutorial realizzati da CROSSabili sono preparati con la consulenza di personal trainer specializzati e propongono un programma di allenamento “su misura” progressivo e in completa sicurezza.

Quattro le fasi fondamentali di ogni allenamento on line: il riscaldamento o warm up, il riscaldamento specifico, il potenziamento e il defaticamento.

RISCALDAMENTO GENERALE (DURATA 5’-10’)

Il warm-up (riscaldamento) è la fase preparatoria a quella centrale dell’allenamento. Si distinguono diversi tipi di riscaldamento, a seconda dei criteri utilizzati: attivo e passivo, generale e specifico.

  • Circonduzioni del collo
  • Flesso-estensioni del collo
  • Rotazione laterale del collo
  • Scrollate di spalle avanti indietro
  • Circonduzioni in avanti e indietro delle braccia
  • Aperture laterali e frontali delle braccia
  • Circonduzione dei polsi
  • Apri-chiudi mani
  • Flessione laterale a destra e sinistra del busto
RISCALDAMENTO SPECIFICO (DURATA 5’-10’)

Il riscaldamento specifico, comprende esercizi preliminari che hanno la funzione di “richiamare” il tipo di attività che andranno ad essere svolte nella seduta di allenamento. Se nella seduta useremo i manubri o degli attrezzi pesanti, sarà indispensabile prima utilizzare un carico più leggero o degli esercizi con bastone o degli elastici per prepararci allo sforzo successivo.

  • Spinte sopra la testa con bastone
  • Spinte in avanti con bastone
  • Esercizi con elastici, (tirata,spinta ecc)
  • Esercizi con manubri con carico leggero.
  • Esercizi per la tenuta statica dell’addome nella funzione di rotazione.
PARTE CENTRALE DELL’ALLENAMENTO

Questa è la parte che avrà la durata maggiore all’interno della seduta, (25’-30’). Qui possiamo sfruttare un gran numero di esercizi per colpire e rinforzare i distretti muscolari che comunemente durante le attività quotidiane non riusciamo ad allenare.

  • Spinte sopra la testa con manubri
  • Alzate frontali con manubrio
  • Alzate laterali con manubri
  • Spinte ad un braccio con manubrio
  • Tirata orizzontale con elastico
  • Tirata orizzontale ad un braccio con elastico
  • Spinte con manubri da disteso sul pavimento
  • Esercizi di flessione delle braccia (Curl con manubri)
  • Curl con manubri a martello
  • Flessione ed estensione dei polsi con manubri.
  • Flessione del busto con manubrio.
DEFATICAMENTO

Il defaticamento deve svolgere la funzione di ritorno allo stato di riposo della muscolatura che sono stage utilizzate.

  • Stretching zona lombare
  • Stretching Collo
  • Stretching polsi avambracci
  • Stretching zona pettorale
  • Stretching zona dorsale
  • Stretching muscoli braccia(bicipiti,tricipiti)
  • Allungamento muscoli posteriori delle cosce in posizione supina)

Tutto quello che una persona con disabilità potrebbe fare solo in palestra o accompagnata da un personal trainer, ora grazie a “Fitness Accessibile” si può fare tranquillamente da casa!!